Liga. Real all’esame Siviglia, esordio di Setien sulla panchina del Barcellona

dal nostro corrispondente

Daniele Orieti

MADRID Entra nel vivo la Liga Santander con la prima giornata del girone di ritorno. A dare inizio a questo giro di boa, saranno domani sera alle ore 21, Leganes e Getafe. Una stagione fin qui molto equilibrata con due squadre a guidare la classifica, rispettivamente Barcellona e Real Madrid e con l’Atletico Madrid solito terzo incomodo e la sorpresa Siviglia a tentare il gioco tra le grandi. Sarà proprio la sfida del Bernabéu, sabato alle ore 16, tra Real Madrid e Siviglia, la partita più interessante della giornata. Ad approfittare di questa difficile partita, domenica sera alle ore 21, contro il Granada ovviamente potrebbe essere il Barcellona, con il nuovo allenatore Quique Setien, a sedere per la prima volta nella panchina del Camp Nou. A cinque punti di distanza dalle due capoliste troviamo l’Atletico Madrid. Per la squadra di Simeone, contro l’Eibar (sabato alle ore 21), l’occasione per poter rosicchiare punti e tornare prepotentemente in gioco per la vittoria finale. La sfida di Madrid, attira anche l’attenzione per il quarto posto in classifica, ultimo utile per la qualificazione per la prossima Champagne League, con il Real Sociedad a cercare preziosi punti sul campo del Betis, domenica alle ore 14, e il Valencia, impegnato a Mallorca, domenica alle ore 12. Chiudono il programma di questa ventesima giornata, Levante-Alaves sabato alle ore 12; Osasuna-Valladolid sabato alle ore 18.30; Villareal-Espanyol domenica alle ore 16; Athletic Club-Celta domenica alle ore 18.30.

}