Premier. Liverpool settebellezze. Il City c’è, Leicester terzo

Nessuna sorpresa in Premier. Vincono le grandi, dal Liverpool al City, entrambe in trasferta, mentre continua a sorprendere il Leicester che si conferma alle spalle delle due prime donne. Si riprendono Tottenham e Chelsea. West Ham sempre nei quartieri alti.

Per vincere la Premier League, bisogna portare a casa anche partite così. Di misura, il Liverpool batte anche lo Sheffield United a domicilio e prosegue inarrestabile il suo cammino in campionato. Vetta della classifica legittimata, a punteggio pieno. Da ringraziare Wijnaldum, autore della rete decisiva a Bramall Lane, a venti minuti dalla fine. Uno in più, 21, i punti in graduatoria dei Reds: sette su sette, en plein. Lo Sheffield resta fermo a 8 punti, a centro classifica.

Il Liverpool chiama e il Manchester City risponde. La squadra di Guardiola infatti sbanca il campo dell’Everton e si tiene in scia (a -5) dei Reds. Gara equilibrata almeno nel punteggio nella prima frazione con Calvert-Lewin che risponde al gol di Gabriel Jesus. Nella ripresa però il City trova altre due reti con Mahrez e Sterling piegando la resistenza dei Toffees

Al terzo posto si conferma il Leicester City vittorioso in casa contro il Newcastle. La squadra allenata da Brendan Rodgers ha travolto in casa i Magpies per 5-0. Padroni di casa avanti con Ricardo Pereira, poi gli ospiti sono rimasti in dieci per l’espulsione di Hayden. Nella ripresa le Foxes hanno così potuto dilagare con una doppietta di Vardy e un autogol di Dummett. Allo scadere arriva anche il 5-0 firmato Ndidi. Il Leicester sale dunque al terzo posto a meno due dal Manchester City, mentre il Newcastle resta a cinque punti, al penultimo posto della graduatoria.

Alle loro spalle il West Ham che esce imbattutto dallo scontro diretto in casa del Bournemouth (2-2). Il quinto posto, a meno 10 dalla capolista, se lo prende il Tottenham che in casa piega il Southampton (2-1) per effetto dei gol di Ndombele e Kane con in mezzo il gol del momentaneo pari di Ings. Torna alla vittoria il Chelsea che a Stamford Bridge supera per 2-0 il modesto Brighton (Jorginho e Willian). Nelle altre partite della giornate pari, 2-2, tra Aston Villa e Burnley. Il Palace s’impone per 2-0 sul Norwich, quindi vittoria respito per le Wolves (2-0) al Watford. All’appello manca solo Manchester United-Arsenal in programma domani alle 21. Match che vale tantissimo, con l’opportunità per lo United di tornare ad affacciarsi in zona Europa, mentre i londinesi puntano al colpaccio per agganciare il Leicester al terzo posto.

 

 

}